Lo rapinano con cacciavite, arrestati

Era appena sceso dall'autobus a piazza dei Cinquecento, quando un gruppo di ragazzi, con la scusa di una sigaretta, gli si è avvicinato per rapinarlo. I malviventi lo hanno accerchiato e sotto la minaccia di un cacciavite gli hanno rubato 180 euro, un paio di occhiali insieme ad una carta di credito e alla carta di identità . Non sono riusciti, però, a portargli via la catenina. L'uomo, infatti, un 43enne romano, non si è dato per vinto, ha reagito e dopo aver recuperato la catenina insieme al cacciavite utilizzato per minacciarlo, nonostante fosse caduto a terra, è riuscito, anche grazie all'aiuto di un passante, a scappare, rifugiandosi all'interno di un locale. Poi si è recato al commissariato Viminale, e lì ha denunciato l'accaduto, dicendo agli agenti che avrebbe potuto riconoscere senza ombra di dubbi almeno tre di loro. Da quel momento è scattata la caccia all'uomo, terminata dopo poche ore in via Giolitti, dove i tre sono stati rintracciati.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Roma Daily News
  2. Roma It
  3. Il Messaggero
  4. Comune di Roma
  5. Comune di Roma

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Marino

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...